Elenco alfabetico

Q R

QUARTA PARTE SOLIDA

Formazione:
Sergio Piazzoli (voce)
Antonio Fazio (chitarra)
Alessio Burini (tastiere)
Paolo Padroni (sax)
Roberto Morbidelli (basso)
Fabrizio Fornari (batteria)
Maurizio Morettoni (percussioni)

Gruppo perugino, attivo alla metà degli anni 70 e con alcuni concerti all'attivo. Il genere era ispirato dal jazz rock inglese e da gruppi come Soft Machine e Henry Cow. Del gruppo, che ha avuto vari cambi di formazione, esistono solo alcune registrazioni amatoriali.

QUEL GIORNO DI UVE ROSSE

QUELLA VECCHIA LOCANDA

QUELLE STRANE COSE CHE

Formazione:
Fabrizio Brunetti (voce)
Nanni Civitenga (chitarra)
Sergio Manzari (chitarra)
Vito Manzari (basso)
Sandro Conti (batteria)

Popolare gruppo di Roma, attivo dal 1968 al 1972 ma senza nessuna realizzazione discografica, pur avendo registrato alcuni brani negli studi RCA. Nella formazione suonavano il bassista Vito Manzari, uscito nel 1970 per entrare nel Balletto di Bronzo e sostituito da Alberto Forte, e il chitarrista Nanni Civitenga che formò la Raccomandata con Ricevuta di Ritorno e poi i Samadhi
Il gruppo suonò molto dal vivo, accompagnando tra gli altri gli Uriah Heep al Teatro Brancaccio di Roma, e suonando in alcuni festival, prima di sciogliersi. 

QUEL PAZZO MONDO

Formazione:
Luciano Piccinno (chitarra, voce)
Vincenzo "Joselito" Pandolfi (tastiere, voce)
Piero Nano (basso, voce)
Carlo "Lallo" Schiavoni (batteria, voce)

Discografia:
45 - Canzone mia/Brava Maria (Durium LDA 7694 - 1970)
45 - Questa bambolina di guai/Catene nuove (Durium LDA 7443 - 1971)
45 - Più grande del mondo/Dammi il sole (Durium LDA 7792 - 1973)

Gruppo di Alessandria, tre dei quattro componenti (Pandolfi, Nano e Schiavoni) facevano parte degli Oscars che accompagnavano il cantante Don Miko.
Con il nuovo nome Quel Pazzo Mondo pubblicarono tre singoli tra il 1970 e il '73, fondendo pop e leggere influenze progressive. Dal vivo il loro suono era molto più duro, con covers di artisti italiani e stranieri come Uriah Heep, Deep Purple, The Trip.
Nel primo singolo, Canzone mia, il gruppo era ancora un trio, e la chitarra è suonata da Mauro Culotta, esperto musicista che ha suonato nei Gens e collaborato con Ivano Fossati, Ornella Vanoni, Mina e molti altri.  Tutti e quattro i componenti cantavano, anche se le parti soliste erano del batterista "Lallo" Schiavoni.
Il gruppo apparve anche in televisione, ma nessuno dei 45 giri ha avuto particolare successo. Curiosamente il secondo di questi, Questa bambolina di guai è stato anche stampato in alcuni paesi sudamericani, tra cui Bolivia ed Argentina, e il brano è apparso sulla compilation Raccolta di successi n.2 uscita in Grecia per la Durium (cat.60008) nel 1983.
I musicisti di Quel Pazzo Mondo accompagnarono dal vivo il duo Computers, autori tra il 1969 ed il 1971 di tre singoli per la Numero Uno, tra cui la versione italiana di Space Oddity di David Bowie intitolata Ragazzo solo, ragazza sola.

LA QUINTA STAGIONE

Formazione:
Claudio Cacciatori (chitarra, voce)
Mauro Cocchi (tastiere)
Orlando Morisi (basso, chitarra)
Davide Viviani (batteria, voce)

Discografia:
45 - Amerò/Preludio n.1 (QS 00717B - 1978)
CD - La quinta stagione (Acqued8 ACQUED809 - 2002)

Gruppo della zona di Bologna formato nel 1976, che incise a suo tempo solo un 45 giri autoprodotto. Preludio n.1 sulla facciata B, è uno strumentale in stile prog classico con le tastiere in evidenza, mentre il lato A è un brano rockeggiante non molto originale.
La prima formazione comprendeva il bassista Ermes Contri e il batterista Paolo Scagliarini, sostituiti poi da Morisi e Viviani.
Lo stesso gruppo ha realizzato nel 2002 un CD contenente i brani usciti a suo tempo ed altri 4 inediti, tra i quali la suite Quinta ed ultima stagione di oltre 21 minuti. Lo stile è un po' incerto tra momenti melodici alla Pooh (come Sera vera) ed altri decisamente più progressivi di buon livello. Il CD, uscito in tiratura ridotta, ha avuto una distribuzione limitata ed è molto difficile da trovare. La bella copertina è tratta da un quadro dell'artista modenese Walter Mac Mazzieri (autore anche di Uomo di pezza delle Orme) intitolato Teatrino del desiderio antico.
Del gruppo hanno fatto parte anche, negli anni successivi, i tastieristi Oscar Bettelli e Samuele Masarati ed il cantante Flavio Leonardi. L'ultima formazione si è sciolta all'inizio degli anni '80.

QUINTO GRADO MERCALLI

QUO MODO VITAE

Formazione:
Maurizio "Icio" Venezia (voce)
Renzo Ceroni (chitarra, voce)
Enzo Conti (tastiere)
Riccardo Maso (basso)
Marco Goggi (batteria, voce)

Gruppo di Alessandria, attivo tra il 1970 ed il 1974 con diverse esibizioni dal vivo nella zona, ed un repertorio di brani propri in classico stile progressive. Della formazione fecero parte anche, negli ultimi anni di vita del gruppo, la cantante Patrizia Berengan, il bassista Salvatore Pesce e il batterista Salvatore Lo Forte.
La formazione originale a cinque si è riunita varie volte per concerti e registrazioni demo ed è tuttora in attività.

Sito Web:
http://www.myspace.com/quomodovitae

RACCOMANDATA CON RICEVUTA DI RITORNO

ALBERTO RADIUS

I RAMINGHI

RAPTUS

Discografia:
45 - Try this now/Dream walker (Basf Fare 06 13305Q - 1974)

Misterioso gruppo italiano, autore di un 45 giri inciso per l'etichetta tedesca Basf. I due pezzi, cantati in inglese, sono molto belli in pieno stile progressivo con forti influenze hard nella prima facciata e buoni riff di tastiere.
Un altro gruppo dal nome Raptus, diverso da questo e comprendente il futuro chitarrista delle Orme Tolo Marton, si chiamava in realtà Le Impressioni.

REALE ACCADEMIA DI MUSICA

REATTORI CALDI

Formazione:
Beppe Pippi (voce, chitarra)
Gianni Treossi (chitarra)
Claudio Golinelli (basso)
Nicola Venditto (batteria)

Discografia:
45 - Senza tempo noi/Il mio cuore è un reattore (Dig It MM 024 - 1973)

Gruppo di Forlì comprendente l'ex componente dei Forum Livii Beppe Pippi ed il bassista Claudio Golinelli dal gruppo beat dei Baci (poi con Vasco Rossi fino ai giorni nostri), entrambi furono anche negli Hellza Poppin; hanno pubblicato solo un 45 giri nel 1973, con un suono vicino all'hard rock ma con parti vocali melodiche, e si sciolsero subito dopo l'uscita del disco senza aver mai suonato dal vivo.

CESARE REGAZZONI / ATP

Discografia:
LP - Giobbe, uno degli uomini (Eco 600 - 1977)

CD - Giobbe, uno degli uomini (AMS/BTF AMS 169CD - 2010 - ristampa del precedente)

Attribuito a Regazzoni in copertina, questo disco piuttosto costoso è in realtà suonato dagli ATP, gruppo di sei elementi con Roberto Rizzoli (voce), Tino Carretta (voce e batteria), Alberto Ferretti (chitarra e banjo), Umberto Minoliti (tastiere), Otello Azzali (sax e flauto), Sergio Podofillini (basso). Il disco è di pop con testi religiosi, composto da ben 15 brani tra i 2 e i 3 minuti di lunghezza media, le influenze progressive sono molto vaghe e si sentono soprattutto nell'uso del flauto.
Cesare Regazzoni, con il suo nome vero o lo pseudonimo Anaw, ha composto altri dischi di musica di ispirazione religiosa, canzoni per ragazzi, per poi dedicarsi alla new age.
Gli ATP hanno realizzato un altro LP simile nel 1980, intitolato Profeti, uomini dell'utopia (Eco 630).

RICHARD LAST GROUP

RICORDI D'INFANZIA

ROBERTO RIGHINI

Discografia:
45 - Mondo malato/Non era un sogno (Delta ZD 50077 - 1971)
EP - Melinda (RCA PG 33406 - 1980)

Ex componente del duo beat romano I Girasoli, ha pubblicato un raro singolo di ispirazione psichedelica molto bello nel 1971, che passò purtroppo inosservato. 
Righini è ricomparso con un mini-album più commerciale nel 1980, Melinda, un "Q-disc" con 4 brani.

IL RITRATTO DI DORIAN GRAY

Formazione:
Luciano Regoli (voce)
Fernando Fera (chitarra)
Roberto Gardin (chitarra)
Claudio Simonetti (tastiere)
Walter Martino (batteria)

Piuttosto noto a Roma nei primi anni '70, questo gruppo non ha purtroppo lasciato tracce discografiche.
Suonarono al Festival di Caracalla nel 1971 con una formazione a cinque, poi ridotta ad un trio con Simonetti, Martino ed il bassista Massimo Giorgi, ovviamente con largo spazio alle tastiere ed ispirati dal gruppo inglese The Nice.
Dopo lo scioglimento, Simonetti e Martino formarono per un breve periodo la Seconda Generazione e poi i Goblin, più tardi Martino è entrato nei Libra.
Il bassista Giorgi ha suonato più tardi in Quella Vecchia Locanda, il cantante Luciano Regoli con Raccomandata con Ricevuta di Ritorno (con cui anche Roberto Gardin ha suonato per un po') e Samadhi, il chitarrista Fera formò Alberomotore.

LE RIVELAZIONI / THE REVELATIONS

Formazione:
Gianfranco Coletta (chitarra, voce)
Piero Tudini (chitarra)
Fabio Pignatelli (basso)
Giorgio Grassi (batteria)

Discografia:
45 - In tre/Noi eravamo noi (Parade PRC 5073 - 1969 - come "Le Rivelazioni")
LP - The Revelations (Help ZSLH 55018 - 1971 - come "The Revelations")

LP - The Revelations (Schema Easy SCEB 912 - 2013 - ristampa del precedente in LP con CD allegato)

Questo gruppo di Roma va citato per la presenza di Fabio Pignatelli (poi con Flea, Cherry Five, Goblin) e Gianfranco Coletta (ex Chetro & Co. and Banco del Mutuo Soccorso), e sebbene ancora in stile beat, realizzò un 45 giri nel 1969 suonando poi al festival di Caracalla nel 1970. Più tardi ha suonato con loro anche il chitarrista Nicola Di Staso (poi con Reale Accademia di Musica, Logan Dwight e Libra).
Un gruppo con il nome The Revelations registrò un album di beat psichedelico tutto strumentale per la Help, con alcuni brani scritti dal compositore Gianni dell'Orso sotto lo pseudonimo di Proluton. Si è pensato per molto tempo che i musicisti fossero gli stessi ma in occasione della ristampa uscita per la Schema Records nel 2013, la casa discografica ha dato dettagli importanti sul disco, specificando che la formazione comprendeva alcuni importanti sessionmen dell'epoca: il chitarrista Silvano Chimenti, i bassisti Giovanni Tommaso (del Perigeo) e Mario Scotti, il batterista Enzo Restuccia. Questa ristampa è in vinile con allegato CD.

CLAUDIO ROCCHI

ROCKY'S FILJ

ROISIN DUBH

Discografia:
LP - Roisin Dubh (Cetra LPX 64 - 1978)

Un originale gruppo di Roma che suonava musica irlandese, i Roisin Dubh comprendevano tra gli altri la cantante irlandese Kay McCarthy, Luciano Gaetani alla chitarra e banjo, e Barbara Barbatelli al violino e mandolino. Il loro unico album del 1978 è piuttosto raro e ricercato.

I ROMANS

IL ROVESCIO DELLA MEDAGLIA

LINO RUFO

Discografia:
LP - Notte chiara (Una Sors Coniunxit ZPLU 34035 - 1978)
+ altri

Cantautore molisano, attivo nell'area romana, Rufo ebbe un contratto con la It e il suo album d'esordio apparve sulla neonata etichetta Una Sors Coniunxit. Nell'album appaiono molti musicisti del cosiddetto Naples Power, tra cui Jenny Sorrenti, James Senese di Napoli Centrale, Massimo Guarino, Enzo Petrone e Danilo Rustici degli Osanna, Enzo Avitabile dei Città Frontale.
Lino Rufo è ancora in attività, il suo ultimo album, Fuggo, è del 2001.

Sito web:
www.linorufo.com/

RUMI

Discografia:
LP - Il sole di Tabriz (Studio - 1990)
LP - Il volo della bolla (Cosmorecord CR 001 - 1994)

Chitarrista e bassista di Lugo, Rumi compose e registrò alcuni brani in stile psichedelico nel 1968-69, mai usciti all'epoca. Queste registrazioni sono state pubblicate nel 1994 sul suo LP Il volo della bolla, mentre il primo LP ufficiale, Il sole di Tabriz, è stato registrato nel 1989.

RUSTICHELLI E BORDINI

 

 

 

Grazie mille a Vincenzo Pandolfi, Paolo Barotto, Giuliano Semprucci, Maurizio Fulvi, Antonio Rosetti, Tolo Marton, Fabio Marchignoli, Alberto Forte, Ermes Contri, Domenico Vinci per foto ed informazioni sugli artisti di questa pagina.

 

 

 

Elenchi alfabetici degli artisti
A  B  C  D  E  F  G  HIJK  L  M  N  O  P  QR  S  T  UV  WXYZ