Artista

ORCHESTRA NJERVUDAROV

Bruno Mariani (chitarra, synth, percussioni)
Piero Baldassarri (tastiere)
Piergiorgio Bonafè (sax, clarinetto, flauto dolce)
Roberto Costa (basso, synth, trombone)
Adriano Pedini (batteria, vibrafono, percussioni, flauto dolce)

Questo gruppo bolognese era noto con il nome Frogs e attivo dalla metà degli anni '70 e la denominazione Orchestra Njervudarov venne usata solo per il loro unico disco, pubblicato nel 1979 ma registrato molto prima. I Frogs, con uno stile jazz-rock ispirato a Soft Machine e Weather Report ebbero anche una limitata attività dal vivo; alcuni dei musicisti collaborarono a lungo con il cantautore Claudio Lolli anche se il gruppo al completo compare solo sull'LP Extranei del 1980.

Con le orecchie di Eros, unica prova discografica dell'Orchestra Njervudarov, è un album con una storia curiosa: disco raro, venduto in poche copie, è diventato molto conosciuto tra gli appassionati di prog italiano di tutto il mondo acquisendo la fama di un disco di culto. Stampato nel 1979 dalla EMI, probabilmente in quantità limitata e con una cattiva promozione, l'album è un'insolita miscela di prog jazzato strumentale in stile Canterbury (non troppo diverso dagli album dei Picchio Dal Pozzo), sonorità ed atmosfere zappiane ed anche un tocco di new wave ironica, come in Rapporto Njervudarov sulla teoria degli opposti estremismi (per la verità, l'unico brano totalmente fuori luogo nell'intero album, con testi demenziali nello stesso stile di alcuni gruppi pseudo-punk della fine degli anni '70).
L'LP ha alcuni momenti molto belli ed intensi, anche se non si può dire particolarmente rappresentativo del tipico sound progressivo italiano.

Oltre alla collaborazione con Claudio Lolli, sui cui dischi compaiono, alcuni dei componenti del gruppo hanno proseguito la loro carriera musicale. Dopo lo scioglimento dei Frogs tre dei componenti (Mariani, Costa e Pedini) insieme a Renato Gasparini hanno inciso nel 1982 un disco di stampo commerciale sotto il nome Deluxe.
Il bassista Roberto Costa ha collaborato a lungo con Lucio Dalla ed altri cantanti italiani come Luca Carboni e Luca Barbarossa.
Anche il chitarrista Bruno Mariani ha suonato per breve tempo con Lucio Dalla, come pure con Ron, Samuele Bersani, Ornella Vanoni ed altri.
Il batterista (originario di Fano) Adriano Pedini, che negli anni '60 era stato tra gli altri con i Tubi Lungimiranti, suona tuttora nel campo del jazz dopo aver avuto una lunga carriera come musicista di studio.
Il tastierista friulano Piero Baldassarri è scomparso nel 1986.

 

LP
Con le orecchie di Eros EMI (3C064-18139) 1979 copertina singola

 

 

Album abbastanza raro, Con le orecchie di Eros non è mai stato ristampato in vinile né in CD. 
Ha un numero strano nel catalogo EMI, visto che il 3C064-18139 usato per questo disco lo farebbe risalire al 1976 come l'album del Baricentro Sconcerto di quell'anno (no.3C064-18152). Probabilmente era stato registrato e previsto per l'uscita in quell'anno, o semplicemente gli venne dato un numero di catalogo rimasto inutilizzato fino ad allora.

Non esistono falsi né edizioni estere.

Con le orecchie di Eros - LP