Artista

CHERRY FIVE

Tony Tartarini  (voce)
Claudio Simonetti (tastiere)
Massimo Morante (chitarra)
Fabio Pignatelli (basso)
Carlo Bordini (batteria)

Anche se le note di copertina citano solo i nomi di due musicisti, il cantante Tony Tartarini (già conosciuto come Toni Gionta e cantante de L'Uovo di Colombo) e il batterista Carlo Bordini (che aveva suonato nel duo Rustichelli & Bordini), questo gruppo comprendeva anche tre membri dei Goblin, il tastierista Claudio Simonetti, il chitarrista Morante ed il bassista Pignatelli, i primi due dei quali sono citati come compositori di tutti i brani dell'LP.

In effetti il gruppo, chiamato inizialmente Oliver, era stato creato da Simonetti e Morante, che erano anche andati in Inghilterra alla fine del 1973 per cercare un cantante, e l'inglese Clive "Artman" Haynes (o Clive Heinz, come si faceva chiamare) fece parte per un breve periodo del gruppo, registrando con loro alcuni brani. Artman venne poi sostituito, e non compare sull'album. 
Con il nuovo cantante Tartarini il gruppo registrò quello che sarebbe diventato il loro unico album nel 1974, dopo aver cambiato nome in Goblin, ma il disco venne accantonato quando Carlo Bordini rifiutò di firmare un contratto con la Cinevox pensando che potesse limitare la sua carriera di sessionman. Gli altri andarono avanti con un nuovo batterista, escludendo Bordini e Tartarini e registrarono Profondo rosso

L'album del 1974 rimase in disparte per un paio d'anni, e pubblicato solo nel gennaio del 1976 con il nome Cherry Five (un nome che non corrispondeva ad un vero gruppo!), e solo Tartarini e Bordini vennero nominati in copertina, evidentemente si pensava che potesse danneggiare la carriera dei Goblin!
Sebbene non particolarmente rappresentativo del suono prog italiano, l'LP è diventato una grande rarità dopo il successo mondiale che i Goblin hanno ottenuto con alcune delle loro colonne sonore, ed è ricercatissimo da molti collezionisti.

Basato sulle tastiere e cantato in inglese, Cherry Five è fortemente influenzato da gruppi come Genesis e Yes, specialmente nelle fluide parti di tastiera e nel suono potente del basso. L'album contiene sei lunghi brani, tra cui vano segnalati l'iniziale Country graveyard e The picture of Dorian Gray. Quest'ultimo titolo, tradotto in italiano come Il Ritratto di Dorian Gray era il nome del primo gruppo di Claudio Simonetti.

I due musicisti che comparivano sulla copertina dell'LP dei Cherry Five, Tony Tartarini e Carlo Bordini, hanno riformato questo gruppo nel 2015 con Ludovico Piccinini (chitarra), Gianluca De Rossi (tastiere) e Pino Sallusti (basso) per un concerto alla Fiera Internazionale della Musica di Genova e per la registrazione di un nuovo album, Il pozzo dei giganti, pubblicato dalla Black Widow e contenente tre lunghi brani ispirati alla Divina Commedia, per far rivivere il leggendario nome di questo gruppo.

 

LP
Cherry Five Cinevox (SC 33/27) 1976 copertina apribile
  AMS/BTF (AMS 14) 2009 ristampa dell'LP del 1976 - copertina apribile
Il pozzo dei giganti Black Widow (BWR 181) 2015 copertina apribile


CD
Cherry Five Vinyl Magic (VM 035) 1993 ristampa dell'album del 1974 - fuori catalogo
  Cinevox (MDF 349) 2002 come sopra
Il pozzo dei giganti Black Widow (BWRCD 181-2) 2015 edizione limitata 200 copie con copertina a poster, poi edizione con custodia in plastica normale

 

Una vera rarità, a causa del collegamento con i Goblin e lo scarso numero di copie stampate, Cherry Five venne stampato nel 1975, come dimostrato dalla data sull'etichetta, ma uscì nel gennaio 1976. Peraltro la data di registrazione indicata in copertina è falsa, l'anno è il 1974 e non il 1975.

La ristampa in CD della Vinyl Magic, fuori catalogo per molti anni, è stata recentemente sostituita da un'altra della Cinevox. 
La prima ristampa in vinile mai uscita in Italia è quella del 2009 per la AMS.

L'album è stato stampato in Giappone sia in vinile che in CD (Nexus/King K25P 614). 
Una nuova ristampa in vinile è stata pubblicata nel 2006 dall'etichetta tedesca Amber Soundroom (cat. AS 052) con la stessa copertina apribile dell'originale.
L'ultima ristampa giapponese in CD è della Arcangelo (ARC 7224), uscita nel 2007 con copertina apribile mini-LP.

Non esistono falsi di questo album.

Cherry Five - LP

Cherry Five - etichetta

Il pozzo dei giganti - LP

 

 



Cliccare sulla foto per ingrandire

Claudio Simonetti, Massimo Morante e Clive Haynes
Londra 1973

 

 

 

Grazie a Clive "Artman" Haynes per le informazioni sulla sua esperienza con i Cherry Five e la fotografia qui sopra.