Artista

ODISSEA

Roberto Zola (voce, chitarra)
Luigi "Jimmy" Ferrari (chitarra)
Ennio Cinguino (tastiere)
Alfredo Garone (basso)
Paolo Cerlati (batteria)

Nato come Pow-Pow nella zona di Biella all'inizio degli anni settanta, il gruppo cambiò nome in Odissea nel 1972 dopo l'ingresso del chitarrista Ferrari, realizzando solamente nell'anno successivo un album ed un singolo con questa formazione a cinque elementi.

L'album è di genere progressive piuttosto melodico, con otto brani di medio livello, migliori nella prima facciata; un album buono ma non essenziale. I brani sono dominati dalle parti vocali, con brevi stacchi strumentali, non lontano dal genere del primo album dei Jumbo (anche nella voce del cantante). 
Due brani dell'album sono usciti anche su singolo, Unione, uno dei migliori sull'LP insieme alla strumentale Crisalide, mentre la facciata B Cuor di rubino è basata su un testo di Jacques Prevert.

Il gruppo ebbe una buona attività dal vivo, aprendo le date italiane dei Genesis nell'aprile 1972 e partecipando al Festival d'Avanguardia di Mestre, alla IX Mostra di Musica Leggera di Venezia, oltre ad un tour italiano con Banco del Mutuo Soccorso e Rocky's Filj.

Nel 1974 il cantante Roberto Zola lasciò gli Odissea per tentare una carriera solistica che non decollò mai, gli altri tornarono a suonare come gruppo spalla del cantante Michele (con cui avevano già suonato nel 1971) e insieme alla Famiglia degli Ortega per alcuni concerti negli USA.
Nel 1976 entrarono nel gruppo Elio Vergnaghi (voce) e Aldo Ambrosi (chitarra) e gli Odissea suonarono anche in Svizzera, ma, dopo l'abbandono del batterista Cerlati nel 1977 sono tornati a suonare con Michele per molti anni.
Ennio Cinguino (che aveva suonato negli anni '60 con i New Blues) e Alfredo Garone suonano ancora nel giro dei piano-bar.

 

LP
Odissea RiFi (RDZ ST 14228) 1973 copertina apribile laminata con busta interna
  Vinyl Magic (VMLP016) 2013 come sopra


CD
Odissea Vinyl Magic (VM016) 1989 ristampa dell'album del 1973


SINGOLI (con copertina)
Unione
Cuor di rubino
RiFi (RFN NP 16543) 1973 entrambi i brani da Odissea


SINGOLI PROMOZIONALI E DA JUKEBOX (con copertina neutra)
Cuor di rubino RiFi (RJB NP 98080) 1973 singolo da jukebox - sul retro Rare Earth/Ma

 

Odissea è un album piuttosto comune, uscito per la RiFi con una bella copertina apribile laminata disegnata da Mario Convertino e con busta interna con testi.
Non esistono falsi o edizioni estere. Il disco è stato ristampato per la prima volta in vinile nel 2013 con la stessa copertina apribile e busta interna dell'originale.

Quattro brani dall'album, Cuor di rubino, Conti e numeri, Unione, Giochi nuovi carte nuove, vennero anche inseriti in una compilation promozionale realizzata dalla RiFi (RJB-LP 98701) senza titolo nel 1973, insieme con brani dei cantanti Corrado Castellari e Franco Simone. 

Del 45 giri Unione esiste una versione con busta in plastica bianca con il solo nome Odissea stampato. Potrebbe essere una edizione promozionale.

Odissea - LP, copertina aperta

Unione - 45 giri