Artista

PIERO E I COTTONFIELDS

Piero Cotto (voce)
Adelmo Musso (tastiere)
Maurizio Scarpellini (flauto, sax, chitarra)
Aldo Russo (chitarra)
Beppe Icardi (basso, chitarra)
Luciano Saraceno (batteria, percussioni)

Piero Cotto, originario di Asti, aveva cominciato la sua carriera all'inizio degli anni '60 nell’orchestra di Henghel Gualdi e poi come solista, trasferendosi per diversi anni in Grecia dove ebbe un grande successo con l’album Forgiveness.
Tornato in Italia nel 1972 formò il gruppo Piero e i Cottonfields composto di musicisti astigiani tranne il torinese Russo e il bolognese Scarpellini. Il gruppo esordì con un certo successo al Disco per l'Estate con il primo singolo Due delfini bianchi. Nello stesso anno il gruppo incise il primo ed unico album, dal lungo titolo Il viaggio, la donna, un'altra vita, con una bella copertina apribile. Nonostante alcuni brani decisamente pop, l'album ha un buon livello compositivo, a metà strada tra i primi Delirium e gli Odissea, con buoni passaggi di flauto in Cantico o nella title-track, e la roca e possente voce di Piero Cotto (simile a Ivano Fossati nei Delirium) in evidenza.

L'album pasṣ inosservato ed il gruppo si sciolse dopo un quarto singolo, nuovamente presentato al Disco per l'Estate 1974, ma Piero Cotto ha proseguito la sua carriera musicale con un album solista nel 1978, interamente in inglese, e la collaborazione con il gruppo jazz-rock torinese Gialma 3 per il loro terzo album del 1982 Gialma planet.
Piero Cotto è rimasto nell'ambiente musicale e suona oggi con una big band. Degli altri componenti Adelmo Musso ha proseguito la carriera musicale come arrngiatore mentre Aldo Russo ha uno studio di registrazione a Torino.

 

 

LP
Il viaggio, la donna, un'altra vita  Music (LPM 2006) 1972 copertina apribile


CD
Il viaggio, la donna, un'altra vita AMS/BTF (AMS 109) 2006 ristampa dell'LP del 1972 - copertina apribile mini-LP


SINGOLI (con copertina)
Due delfini bianchi
Via Mazzini 31
Joker (M 7122) 1972 entrambi i brani da Il viaggio, la donna, un'altra vita 
Il viaggio, la donna, un'altra vita 
Cantico
Music (M 7145) 1972 entrambi i brani da Il viaggio, la donna, un'altra vita 
Oh Nanà
Uomo da quattro soldi
Joker (M 7161) 1973 entrambi i brani inediti 
Gardenia blu
Passo su passo
Joker (M 7170) 1974 entrambi i brani inediti 

 

PIERO COTTO


LP

Piero Cotto  Eleven (ELC 25137) 1978 copertina singola

 

 

Il viaggio, la donna, un'altra vita è un altro di quei rari dischi che non sono mai stati ristampati in vinile, in Italia o all'estero. 
L'album venne stampato dalla piccola etichetta Music (la stesa del primo LP dei Dalton) con una bella copertina apribile della pittrice tedesca Beate Müller.

La prima ristampa in CD mai uscita è quella della AMS/BTF/Vinyl Magic del 2006, con copertina mini-LP apribili e libretto.

Il viaggio, la donna, un'altra vita - LP

Il viaggio, la donna, un'altra vita - etichetta LP

Due delfini bianchi - 45 giri

Il viaggio, la donna, un'altra vita - 45 giri

Oh Nanà - 45 giri

Gardenia blu - 45 giri

Piero Cotto - LP

 

Grazie ad Aldo Russo per le informazioni sul gruppo