Artista

SENSATIONS' FIX
SHERIFF
FRANCO FALSINI

1974-75
Franco Falsini (chitarra, tastiere, voce)
Richard Ursillo (basso)
Keith Edwards (batteria)

1976
entra:
Stephen Head (tastiere)

Franco Falsini era stato nel 1966 uno dei fondatori del leggendario trio fiorentino dei Noi Tre, che comprendeva anche un futuro componente della Triade, Agostino Nobile e il batterista Pino Pini. Il gruppo, influenzato dai modelli inglesi dell'epoca, realizzò un unico singolo, Un posto dove, nel 1966, dopodiché Falsini uscì, sostituito da un'altra futura leggenda del rock progressivo italiano, Paolo Tofani (poi negli Area e da solo come Electric Frankenstein).
Trasferitosi in Inghilterra, Falsini formò i Flying con il bassista Dave Anderson (poi con Hawkwind e Amon Düül II) e un batterista di nome Chris e con questo gruppo tornò in Italia dopo circa un anno di permanenza a Londra, ma il trio si sciolse ben presto. Dopo un'altra breve esperienza con Le Madri Superiori, Falsini si trasferì negli Stati Uniti nell'agosto 1969 con la moglie americana e qui conobbe il batterista Keith Edwards e cominciò a sperimentare le registrazioni multitraccia e l'uso di strumenti elettronici. Rientrato in Italia, dopo alcuni concerti come solista allo Space Electronic di Firenze con il nome di Paolo Uccello, venne contattato dalla Polydor che aveva ricevuto alcune sue registrazioni, per un contratto discografico e formò i Sensations' Fix chiamando dagli USA Keith Edwards e coinvolgendo l'ex bassista dei Campo di Marte Richard Ursillo, anch'egli di origine americana.
La casa discografica mise poi in commercio le registrazioni demo mandate da Falsini, pubblicando nel 1974 un primo album intitolato Fragments of light ed un altro senza titolo con il nome del gruppo scritto in modo errato (Sensation's Fix) uscito solo per scopi promozionali.

Nello stesso anno venne realizzato il primo vero album del gruppo, Portable madness. Il gruppo provava in una casa di campagna vicino Firenze, ed aveva un gusto molto vicino alla musica tedesca che li rende unici nel panorama del prog italiano. Gruppo principalmente elettronico, con un suono basato su tastiere ed effetti elettronici e con un uso limitato della voce, i loro album furono tutti autoprodotti e registrati nello studio del gruppo, spesso con una qualità tecnica approssimativa.
Nel 1975 Falsini pubblicò un album solista, Cold nose, colonna sonora del cortometraggio Naso freddo di Filippo Milani, produttore del gruppo e autore delle copertine dei loro album. L'album contiene lunghi brani dominati dalle tastiere e da chitarre spaziali

Uscito nel 1976, il quarto album dei Sensations' Fix Finest finger, con l'ingresso del tastierista Stephen Head, è il primo a contenere parti vocali più elaborate, ed è un lavoro più accessibile dei precedenti. Anche il disco seguente, Boxes paradise, prosegue nella stessa direzione.
Falsini ed Edwards si trasferirono poi di nuovo negli USA, dove venne registrato Vision's fugitives, uscito senza grande successo per una piccola etichetta californiana. Questo è il loro album dal suono più americano, e include anche l'ex batterista dei Campo di Marte Carlo Felice Marcovecchio (chiamato Marco Marcovecchio in copertina) in un paio di brani.
L'ultimo album pubblicato in Italia fu Flying tapes, uscito nel 1978 e comprendente rifacimenti di brani dagli album precedenti.

Ormai stabilmente in Virginia e cambiato il nome in Sheriff, il gruppo, comprendente Falsini, Ursillo ed Edwards, realizzò un LP con la collaborazione del secondo chitarrista Frank Filfoyt, album uscito solo negli Stati Uniti e caratterizzato da un suono molto più rock.
All'uscita di Ursillo, che era rientrato in Italia, il gruppo proseguì come trio con il nuovo bassista Gary Falwell per tutto il 1979, ma suonando una sola volta dal vivo. Seguì lo scioglimento definitivo, verso la fine di quell'anno, quando Falsini decise di trasferirsi a New York e lavorare come tecnico del suono.

Più tardi, nel 1983, Falsini è riemerso come chitarrista e produttore del gruppo elettro-pop The Antennas, autori di un LP ed un singolo usciti in Francia. Successivamente produttore di musica techno a Londra nei primi anni '90 ed ha continuato a suonare e produrre musica in giro per il mondo.
Keith Edwards rimase negli USA dove ha suonato per molti anni, prima di contrarre una grave malattia che lo ha portato al suicidio.
Il bassista Richard Ursillo ha continuato a suonare in vari gruppi della zona di Firenze dopo la fine del gruppo, ed ha collaborato per un breve periodo alla riunione del Campo di Marte nel 2003.

Due album di registrazioni inedite sono stati stampati nel 2012, dimostrando un crescente interesse anche all'estero per questo gruppo. Time to decide, stampato dall'etichetta russa Mirumir, contiene registrazioni risalenti all'ultimo periodo di attività del gruppo, mentre Music is painting in the air, per l'etichetta statunitense RVNG, documenta il loro periodo più creativo, tra il 1974 ed il 1977.

 

LP
Fragments of light Polydor (2448 023) 1974 copertina singola textured - esiste con numero 2448 023L e 2448 023A
Portable madness Polydor (2448 034) 1974 copertina singola textured 
Sensation's Fix Polydor (AS 273) 1974 promozionale - copertina singola laminata
Finest finger Polydor (2448 048) 1976 copertina apribile laminata 
Boxes paradise Polydor (2448 064) 1977 copertina singola
Vision's fugitives All Ears (SF 11478) - USA 1977 uscito solo negli USA - copertina singola con inserto testi
Flying tapes Polydor (2448 074) 1978 copertina singola
Time to decide Mirumir (MIR 100701LP) - Russia 2012 LP con bonus CD - brani inediti dal vivo e in studio del periodo 1978-80
Music is painting in the air RVNG (RERVNG02LP) - USA 2012 2 LP - brani inediti dal vivo e in studio del periodo 1974-77 - copertina singola con buste interne e libretto


CD
Antidote Hablabel (HBCD 101) 1989 registrazioni inedite studio e live del 1978-80 - fuori catalogo
  Get Back (GET 3) 2003 ristampa del precedente CD con copertina diversa
Fragments of light Polydor (517 854-2) 1992 ristampa dell'album del 1974 - fuori catalogo
  Polydor (523 696-2) 1998 come sopra
  Universal (0602527319384) 2010 copertina mini-LP singola - parte del cofanetto Progressive Italia - Gli anni '70 vol.4
Portable madness Universal (0602527121802) 2009 ristampa dell'album del 1974 - copertina mini-LP singola - parte del cofanetto Progressive Italia - Gli anni '70 vol.1
Finest finger Universal (0602527122052) 2009 ristampa dell'album del 1976 -copertina mini-LP singola - parte del cofanetto Progressive Italia - Gli anni '70 vol.2
Boxes paradise Universal (0602527316482) 2010 ristampa dell'album del 1977 -copertina mini-LP singola - parte del cofanetto Progressive Italia - Gli anni '70 vol.3
Flying tapes Universal (0602527339603) 2010 ristampa dell'album del 1978 -copertina mini-LP singola - parte del cofanetto Progressive Italia - Gli anni '70 vol.5
Sensation's Fix Universal (0602527382470) 2010 ristampa dell'album del 1974 -copertina mini-LP singola - parte del cofanetto Progressive Italia - Gli anni '70 vol.6
Music is painting in the air RVNG (RERVNG02) - USA 2012 2 CD - brani inediti dal vivo e in studio del periodo 1974-77 - copertine mini LP in custodia di cartoncino con libretto


PARTECIPAZIONE A RACCOLTE DI ARTISTI VARI
Parco Lambro
(con
Just a little bet on the curve)
Laboratorio (LB/LP 201) 1976 registrazioni live dal festival del Parco Lambro 1976 - comprende anche Agorà, Ricky Gianco, Area, Canzoniere del Lazio, Toni Esposito, Paolo Castaldi, Eugenio Finardi.
  Stampa Alternativa (RP 02) 2005 ristampa in CD del precedente con diversa copertina mini LP - venduto solo con il libro Area/Musica e rivoluzione di Gianpaolo Chiaricò
Firenze sogna
(con Music is painting in the hair)
Materiali Sonori (MASOCD 90055) 1993 CD con libro - compilation di gruppi fiorentini anni '70-'80, comprendente anche Bella Band

 

SHERIFF

LP
Sheriff Observatory (OR 1996) - USA 1979 uscito solo in USA - copertina singola con busta interna

 

FRANCO FALSINI

LP
Cold nose (Naso freddo) Polydor (2449 012) 1975 copertina singola


CD
Cold nose (Naso freddo) Universal (0602527382449) 2010 ristampa dell'album del 1975 -copertina mini-LP singola - parte del cofanetto Progressive Italia - Gli anni '70 vol.6

 

Il più raro degli album è l'omonimo del 1974, distribuito solo dal gruppo e dall'etichetta per fini promozionali. 
Gli altri LP, tutti per la Polydor, sono molto comuni, anche se non sono mai stati ristampati.

Non esistono falsi.

Il sesto album, Vision's fugitives, è uscito solo in USA nel 1977 per la piccola etichetta All Ears (SF 11478); è piuttosto difficile da trovare ed ha una copertina singola e l'inserto con i testi. Anche l'album del 1979 a nome Sheriff è uscito solo negli USA per la Observatory Records e mai ristampato in CD.
Il CD Antidote è uscito originariamente per l'etichetta indipendente Hablabel nel 1989 e contiene registrazioni inedite della fine degli anni '70 fatte a Parigi, New York e Roma. È stato ristampato nel 2003 dalla Get Back.

Cinque dei sei album realizzati in Italia dai Sensation's Fix, oltre all'album solo di Franco Falsini, sono usciti in CD per la prima volta in Italia con copertina in cartoncino singola all'interno dei cofanetti Progressive Italia - Gli anni '70 vol.1, 2, 3, 5 e 6 (Universal 2009-2010) e non sono disponibili separatamente. Nel volume 4 della stessa serie è uscito Fragments of light, unico tra gli album Polydor ad essere già stato stampato in CD.

Da segnalare che sui vari siti (Amazon, iTunes, Google Play ed altri) le versioni disponibili per il download di Portable madness, Finest finger, Fragments of light (native trax edition), dell'album omonimo del 1974 (qui ribattezzato Extended promo), della compilation Antidote (con il titolo Time to decide Antidotes) e del disco degli Sheriff (qui a nome Sensations Fix e con il titolo Nightology) sono tutte rimasterizzate e in versione "extended" con brani inediti aggiuntivi. Queste versioni particolari non esistono in CD ma solo in formato MP3.

Esistono ristampe giapponesi in CD di Finest finger (con copertina apribile) e Portable madness, oltre che dell'album solista di Franco Falsini Cold nose, per l'etichetta Tachika, con copertina mini-LP; si tratta probabilmente di bootleg, ma di ottima qualità.

Il gruppo di Franco Falsini negli anni 80, The Antennas, ha realizzato un LP (Vertical love, Polydor 2393 351) ed un 45 giri (Just your love/Certified vertical love, Polydor 811 545, in versione 7 e 12 pollici), entrambi usciti in Francia nel 1983.

Fragments of light - LP

Portable madness - LP

Sensation's Fix - LP

Finest finger - LP

Boxes paradise - LP

Vision's fugitives - LP (USA)

Flying tapes - LP

Music is painting in the air (1974-1977) - LP (USA)

Sheriff - LP (USA)

Franco Falsini - Cold nose LP

 

Antidote - CD, prima e seconda edizione

 

 

Grazie a Paolo Noro, Scott Martin, Jamie Guggino e Lorenzo Pittan di Amarcord per foto ed informazioni