Elenco alfabetico

F

LUCIO "VIOLINO" FABBRI

Discografia:
LP - Amarena (Cramps 5205 651 - 1978)
CD - Amarena (Cramps CRSCD 025 - 1991 - ristampa del 1978 album - fuori catalogo)
CD - Amarena (Edel CRA 0152482 - 2000's - come sopra, versione rimasterizzata digipack)

L'apprezzato polistrumentista della Piazza delle Erbe si è unito alla PFM all'inizio degli anni '80 rimanendo nella formazione fino ad oggi. Fabbri ha realizzato un album solo per la Cramps che  contiene alcune parti interessanti anche se difficilmente si può definire "progressivo".

MAURIZIO FABRIZIO

Discografia:
LP - Azzurri orizzonti (CIV ZSCVE 55743 - 1975)
LP - Movimenti nel cielo (Polydor 2448 075 - 1978)
LP - Primo (Polydor 2448 091 - 1979)
LP - Personaggi (Come il vento CDE 20221 - 1980)

LP - BTF/Vinyl Magic (VMLP 172 - 2015 - ristampa dell'album del 1978 in vinile argento)

Noto compositore e poi produttore (per Angelo Branduardi e molti artisti di musica leggera), Maurizio Fabrizio, milanese, cominciò la carriera musicale intorno al 1970 con il fratello Salvatore ("Popi") nel gruppo Le Particelle e nel duo Maurizio & Fabrizio.
Dopo un album solista in stile cantautorale, realizzò un ambizioso album nel 1978, Movimenti nel cielo, che è un bell'esempio di prog classicheggiante orchestrale, interamente strumentale, e che avrebbe meritato maggior considerazione. Il disco è uscito anche in Germania con il titolo Movements in the sky (Musiza 200248-320) e diversa copertina.
Movimenti nel cielo è stato ristampato in CD nel 2010 dalla Universal all'interno del cofanetto Progressive Italia - Gli anni '70 vol.6. La stessa serie contiene anche il primo disco, Azzurri orizzonti, e il terzo, Primo, rispettivamente nel volume 7 e 8, ma entrambi gli album sono canzonettistici e non particolarmente interessanti.

FRANCO FALSINI

LA FAMIGLIA DEGLI ORTEGA

FANTASY

Discografia:
LP - Uno (EMI 3C064-18306 - 1978)
45 - Cantando/Mama don't cry (EMI 3C006-18305 - 1977)

Gruppo pop comprendente Tony Cicco dopo la Formula Tre e la sua carriera da solista come Cico.

FEDRIGOTTI E LORENZINI

Formazione:
Michele Fedrigotti (tastiere)
Danilo Lorenzini (tastiere)

Discografia:
LP - I fiori del sole (Cramps 5207 302 - 1979)

Tra gli ultimi album per la Cramps, I fiori del sole venne prodotto da Franco Battiato e ricorda alcune delle sue produzioni più difficili nel campo della sperimentazione, essendo interamente basato sulle tastiere.

THE FEED-BACK

PAOLO FERRARA

Discografia:
2 LP - Profondità (Horse Shoe HSIR 3217/8 - 1977)

2 LP - Profondità (Cinedelic CNPL803/2- 2015 - ristampa del precedente - 300 copie numerate di cui 70 di colore blu/nero)

Doppio album del tastierista/compositore Paolo Ferrara uscito per una piccola etichetta, Profondità è quasi completamente strumentale e contiene musica originale in stile colonna sonora, con evidenti somiglianze con i Pink Floyd.
I 19 brani dell'album, composti da Paolo Casa e Stefano Marcucci, sono quasi totalmente basati sulle tastiere con l'ausilio sporadico di altri strumenti e parti cantate corali. Il disco non riporta la data di uscita ma è del 1977 ed è stato ristampato per la prima volta nel 2015 dalla Cinedelic in tiratura limitata.
Paolo Ferrara compare come autore ed esecutore di diversi altri dischi ed è scomparso nel 1988.

NINO FERRER

Questo artista di origine italiana (nato a Genova) ebbe una grande popolarità in Francia negli anni '60 con un pop di ispirazione soul/R&B che gli diede anche successi internazionali in Spagna e in Italia. 
Dopo un breve ritiro dalle scene Ferrer tornò negli anni '70 con un suono più rock ed anche prog, aiutato dal gruppo inglese Leggs (comprendente tra gli altri Micky Finn alla chitarra). In questo nuovo stile realizzò alcuni buoni dischi (usciti solo in Francia) fino alla fine del decennio, i migliori vengono generalmente considerati Metronomie del 1971 e Nino Ferrer and Leggs del 1973.
La sua carriera è poi proseguita fino alla morte per suicidio nel 1998.

ROBERTO FERRI

Discografia:
LP - Se per caso un giorno la follia (Ariston AR/LP 12324 - 1977)

+ altri

Cantautore bolognese, autore di vari 45 giri fin dal 1967, Roberto Ferri realizzò un interessante LP nel 1977, con testi sull'emarginazione, la follia, la violenza sugli animali ed arrangiamenti rock. Tra i musicisti che collaborarono con lui al disco Jimmy Villotti e Fio Zanotti.
Ferri è ancora in attività e ha prodotto diversi dischi. Tra questi una versione dal vivo di Se per caso un giorno la follia, registrata nel 2007, è uscita in CD nello stesso anno per l'etichetta Centosuoni (cat.6 96620 6).

FABIO FERRIANI

Discografia:
LP - Foto di nessuno (Fonit LPX 55 - 1977)

Attivo a Bologna, Fabio Ferriani realizzò solo questo LP nel 1977, ma nonostante gli arrangiamenti di Roberto Picchi il disco, contenente 9 brani, è in tipico stile cantautorale con poco spazio per le parti musicali.
Ferriani ha continuato la sua carriera musicale con il nome Paco d'Alcatraz, collaborando anche con il gruppo demenziale Skiantos.

FESTA MOBILE

I FHOLKS

FILI D'ERBA

EUGENIO FINARDI

LA FINE DEL VIAGGIO

Formazione:
Daniele Burattini (voce)
Marco Rossetti (chitarra)
Maurizio Lucantoni (tastiere)
Enrico Micantonio (basso)
Maurizio Varano (batteria)

Gruppo di Ancona che registrò intorno al 1973 dei provini per la Fonit, tra cui una versione rock di Una notte sul Monte Calvo di Mussorgskj precedente a quella che fecero i New Trolls, ma senza riuscire a pubblicare nulla.
Dei componenti del gruppo il tastierista Lucantoni ha continuato la carriera musicale suonando con artisti come Adriano Pappalardo, Fausto Leali, Luca Barbarossa, Scialpi, Riccardo Cocciante.
Il bassista Enrico Micantonio ha suonato con Adriano Pappalardo, Fausto Leali ed altri e fa tuttora parte del gruppo soul/R&B The Devils.
Il chitarrista Rossetti si occupa di produzione di colonne sonore, il batterista Varano vive in Norvegia dove suona ancora.

FIORI DI CAMPO

Discografia:
45 - Fuori città/Due bambini nel cortile (Apollo ZA 50014 - 1970)

Tra i primi gruppi prog italiani, i romani Fiori di Campo pubblicarono il loro unico singolo nel 1970 con una versione italiana di The thoughts of Emerlist Davjack dei Nice ed ebbero una discreta attività live in quell'anno, suonando anche al Festival Pop di Caracalla. Si sciolsero nel 1971 e il chitarrista Marcello Todaro entrò nel Banco del Mutuo Soccorso.

I FIORI DI PARSIFAL

Discografia:
LP - Lavoro di gruppo n.1 (Clou 5300 014A - 1975)
45 - Little baby/Smoke gets in your eyes (Clou 5000 021 - 1975)

Pino Scarpettini era stato uno dei fondatori dei Trolls, gruppo genovese comprendente Vittorio De Scalzi, poi con i New Trolls.
Scarpettini ha poi suonato con i New Impression, e più tardi ha aperto un'agenzia musicale, la Clou. Con il suo gruppo I Fiori di Parsifal ha pubblicato un unico album, distribuito prevalentemente in forma promozionale, contenente brani pop e rock con la collaborazione di molti musicisti che lavoravano per la sua agenzia.

I FLASHMEN

FLEA

FLEA ON THE HONEY

FLORA FAUNA E CEMENTO

Formazione:
Mara Cubeddu (voce)
Barbara Michelin (voce)
Mario Lavezzi (chitarra, voce)
Bruno Longhi (basso)
Ciro Dammicco (batteria)

Discografia:
LP - Rock (Numero Uno ZSLN 55653 - 1973)
LP - Disamore (CBS 69114 - 1975)
+ vari singoli

Gruppo piuttosto popolare che pubblicò parecchi singoli per la Numero Uno, e un primo album nel 1973. Al contrario di quanto suggerito dal nome, il disco contiene ben poco rock, la musica è piuttosto commerciale, anche se di buon livello. Il chitarrista Mario Lavezzi proveniva dai Camaleonti, mentre il bassista originale del gruppo Damiano Dattoli, poi sostituito da Longhi, suonò successivamente nei Data.

RICCARDO FOGLI

Discografia:
CD - Matteo (Raro RR5 - 1999)
+ molti altri LP e 45 giri

L'ex bassista dei Pooh, uscito dal gruppo alla fine del 1972 per intraprendere la carriera solistica, registrò nel 1978 questa "opera progressiva" ideata dal produttore Giancarlo Lucariello, ma la casa discografica la considerò troppo impegnativa, ed il disco è uscito solo nel 1999 su CD in edizione limitata di 1000 copie, ora piuttosto difficile da trovare.
Il "concept album" racconta della vita di un uomo partendo dalla vecchiaia e tornano indietro nei ricordi fino alla nascita, musicalmente le influenze progressive sono miscelate con arrangiamenti più commerciali e orchestrazioni a volte eccessive, ma complessivamente il lavoro è interessante. 

FOLKALDO

FORMULA TRE

FORUM LIVII

IVANO FOSSATI

FOURTH SENSATION

FRANCHI GIORGETTI TALAMO

FREE LOVE

FREE WAVE SYSTEM

Formazione:
Luca Morandi (tastiere)
Mauro Ravizza (sax)
Luciano Devietti (basso)
Enrico Morandi (batteria)

Discografia:
LP - Nonostante tutto (Drums EDL 2094A  - 1981)
CD - Nonostante tutto (Mellow MMP 410 - 2004)

Quartetto torinese formato nella seconda metà degli anni 70, che suonava un jazz-rock strumentale con diversi concerti in tutta l'Italia settentrionale. I fratelli Luca ed Enrico Morandi avevano precedentemente suonato negli Assoluto Naturale, un gruppo più vicino al rock progressivo.
Influenzati moltissimo dal Perigeo, i Free Wave System riuscirono a pubblicare un album solo nel 1981, per la piccola etichetta locale Drums, comprendente 10 brani, ma il disco non ebbe successo ed è oggi raro. L'album contiene una miscela, interessante ma non sempre riuscitissima, di jazz ed atmosfere vicine al rock progressivo, con assoli di sax e tastiere su una solida e potente base ritmica.
Solo nel 2004 è stato riscoperto per una ristampa in CD dalla Mellow. 
Dei quattro componenti del gruppo solo Luciano Devietti suona ancora in un gruppo tra blues e jazz.

CLAUDIO FUCCI

FUNGO CINESE

Discografia:
45 - In the sky/Perché l'uomo (Autori Associati AI 8008  - 1972)

Un gruppo pugliese, di Gioia Del Colle, fondato nel 1965 con il nome Gli Scacchi, cambiato in Fungo Cinese nel 1967, e in attività fino al 1976.
Il chitarrista Valerio Tango, uno dei fondatori del gruppo, morì nel 1971 in un incidente d'auto, mentre gli altri componenti decisero di andare avanti e registrarono il loro unico 45 giri a Roma. La formazione comprendeva il cantante e chitarrista Sandro Corsi, il batterista Peppe Procino e i due nuovi componenti Vanni Procino e Antonio Da Costa (Antonio Pellicoro).
Il singolo è di buona qualità, con influenze di gruppi come gli Osanna, e contiene un brano cantato in inglese e uno in italiano. In the sky, sul lato A, è caratterizzato da venature piuttosto hard, mentre il retro ha sonorità più tranquille con il flauto. Entrambi i brani hanno buone parti solistiche di chitarra.

 

 

 

Grazie a Giuliano Semprucci, Maurizio Lucantoni, Marco Ricci e Gustavo Castagna Machado per foto e informazioni

 

 

Elenchi alfabetici degli artisti
A  B  C  D  E  F  G  HIJK  L  M  N  O  P  QR  S  T  UV  WXYZ