Artista

OSANNA

Lino Vairetti (voce, chitarra acustica, tastiere)
Elio D'Anna (flauto, sax)
Danilo Rustici (chitarra, organo, voce)
Lello Brandi (basso)
Massimo Guarino (batteria, percussioni)

Uno dei più grandi gruppi del prog italiano, gli Osanna erano napoletani, formati nel 1971 da ex componenti dei Volti di Pietra e Città Frontale (un altro gruppo con lo stesso nome si formò dopo lo scioglimento degli Osanna registrando l'album El Tor), il cui tastierista Gianni Leone era entrato nel Balletto di Bronzo. Il fiatista Elio D'Anna proveniva dagli Showmen, gli altri non avevano esperienze musicali significative.

Nella loro carriera, durata quattro anni, gli Osanna non sono riusciti a creare, come è stato messo in evidenza da tanti critici, l'album perfetto, ma hanno lasciato quattro bellissimi LP, tra i quali Palepoli merita una citazione particolare.

L'uomo, il primo album, pubblicato con la celebre copertina apribile in tre parti, contiene già tutti gli elementi caratteristici, la bella voce di Lino Vairetti (con testi anche interessanti), il flauto aggressivo di Elio D'Anna, il fluido stile chitarristico di Danilo Rustici e la solida sezione ritmica di Lello Brandi e Massimo Guarino. Tratti dall'album, L'uomo e In un vecchio cieco vennero pubblicati su 45 giri, tutti e due cominciano con un'introduzione di chitarra acustica seguita da riff di chitarra elettrica e flauto. 

Il gruppo suonò molto dal vivo curando in maniera particolare la scenografia, i musicisti indossavano lunghe vesti e avevano i visi dipinti. La collaborazione con gruppi teatrali produsse spettacoli molto interessanti, e unici per il pubblico italiano. Il gruppo suonò anche con i Genesis nel loro primo tour italiano, e chissà che lo spettacolo degli Osanna non abbia influenzato in qualche modo Peter Gabriel...
Nel giugno 1971 gli Osanna vinsero il primo premio al
"Festival d’Avanguardia e Nuove Tendenze" di Viareggio, insieme con Premiata Forneria Marconi e Mia Martini.

Il secondo album, Preludio, tema, variazioni, canzona, conosciuto anche col nome Milano calibro 9 dal film di cui fu la colonna sonora, è su un livello inferiore, con poche composizioni del gruppo intervallate dai temi orchestrali di Luis Bacalov. Alcuni dei brani degli Osanna sono comunque molto belli, come le prime tre Variazioni.

Il terzo album, sicuramente il migliore, Palepoli, del 1973 vede il gruppo raggiungere il picco della propria creatività. Il disco contiene solo tre lunghi brani, ed è contenuto in una bella copertina apribile la cui foto interna è basata sulle scene usate negli spettacoli dal vivo. Il brano di apertura, Oro caldo, unisce il tipico stile del gruppo con canti tradizionali della loro città. mentre Stanza città ed Animale senza respiro, che occupa l'intera seconda facciata, danno spazio all'abilità strumentistica dei musicisti. Per molti esperti, questo è tra i migliori dischi prog italiani.

Purtroppo i rapporti tesi tra alcuni dei componenti portarono allo scioglimento durante le registrazioni di Landscape of Life, producendo un album piuttosto disomogeneo. Con una splendida copertina disegnata dal batterista Massimo Guarino, ed un dipinto all'interno del cantante Lino Vairetti (alcuni dei componenti del gruppo provenivano da studi artistici ed hanno anche avuto poi una carriera in quella direzione), l'album contiene alcuni buoni brani, ma soffre della mancanza di un vero gruppo. 
A quel tempo gli Osanna stavano tentando di suonare all'estero, e l'album sarebbe dovuto uscire anche sui mercati esteri, così cinque dei sette brani sono cantati in inglese, ma a causa dello scioglimento le registrazioni vennero portate a termine con l'aiuto di Corrado Rustici (fratello minore di Danilo, ex-Cervello) e del batterista Enzo Vallicelli (poi con gli Uno).

Danilo Rustici e Elio D'Anna, con il batterista Vallicelli, si trasferirono in Inghilterra formando gli Uno, mentre Lino Vairetti e Massimo Guarino diedero una nuova vita al vecchio gruppo Città Frontale, stavolta con nuovi musicisti pubblicando nel 1975 l'album El Tor

Le cose non andarono benissimo ai due gruppi, e gli Osanna si riunirono nel 1977 con l'ingresso di Enzo Petrone (che aveva suonato con Lino Vairetti nei Volti di Pietra e poi con i Moby Dick) e Fabrizio D'Angelo, ma l'album Suddance è molto distante dai giorni migliori. Dopo l'ultimo scioglimento Danilo Rustici formò i Luna.

Un'ulteriore riunificazione del gruppo con alcuni dei componenti originari ha portato ad alcuni concerti negli anni '90, e un nuovo CD è uscito nel 2002, contenente vecchi brani registrati con nuovi arrangiamenti.
L'ultima produzione è un interessante CD con un DVD distribuito dalla BTF e tratto dal concerto della riunione del dicembre 2001 (non 2003 come è scritto in copertina), e comprendente anche quattro nuove registrazioni in studio. L'ultima formazione degli Osanna include Danilo Rustici e Lino Vairetti insieme con Enzo Petrone della formazione del 1977 e i nuovi entrati Gennaro Barba (batteria), Gigi Borgogno (chitarra), Luca Urciuolo (tastiere) e Vito Ranucci (sax).
Il suono dei nuovi Osanna è molto più funky che mai, ed anche i vecchi brani risentono di nuovi arrangiamenti in questo genere, anche se di tanto in tanto riemerge l'energia del vecchio gruppo. 

Nel 2008 il gruppo ha realizzato un CD singolo con due vecchi brani riarrangiati con sonorità più moderne, L'uomo e 'A zingara. Per i concerti si è unito a loro il sassofonista dei Van Der Graaf Generator, David Jackson. Con questa formazione, dopo vari concerti, è stato realizzato all'inizio del 2009 il nuovo album Prog family, contenente rifacimenti di vecchi brani degli Osanna, oltre ad una loro versione di Theme one dei Van Der Graaf Generator.

L'ultima formazione degli Osanna comprende, insieme a Lino Vairetti e al batterista Gennaro Barba, Irvin Vairetti (tastiere e voce), Sasà Priore (tastiere), Pasquale Capobianco (chitarra), Nello D'Anna (basso).Questa formazione si è esibita anche in Giappone e da uno di questi concerti è stato tratto l'album del 2012 Rossorock, comprendente un arrangiamento con l'orchestra dell'intero album Milano calibro 9.
Alla fine del 2013 è stato pubblicato dalla Afrakà in collaborazione con Black Widow un doppio DVD che ripercorre la carriera del gruppo. Intitolato Tempo, comprende la registrazione di un concerto del 2012 a Napoli e un secondo disco con filmati televisivi e amatoriali dal 1971 al 2009.

Come accennato, alcuni componenti del gruppo hanno avuto una carriera artistica in altri campi; Lino Vairetti, ad esempio, è stato un apprezzato pittore, e ha realizzato tra l'altro la splendida copertina dell'unico album del 1975 dell'ensemble Tempo di Percussione.
Il bassista originario Lello Brandi ha realizzato un album solista, Osanna blues, nel 2009 (Afrakà CDEL 2016), che nonostante il titolo è molto lontano dalle sonorità classiche del gruppo.

 

 

LP
L'uomo Fonit (LPX 10) 1971 copertina laminata apribile in tre parti con gancio in plastica o metallo 
  Fonit/3000 (SFC 103) 1976 copertina singola
  Fonit/Pellicano (PL 419) 1980 copertina singola
  Fonit (LPP 440) 1991 copertina apribile non laminata 
  BTF/Vinyl Magic (VM 131LP) 2008 copertina lucida apribile in tre parti
Preludio, tema, variazioni, canzona Fonit (LPX 14) 1972 copertina apribile textured
  Fonit/Pellicano (PL 420) 1980 ribattezzato Milano calibro 9 - copertina singola diversa
  BTF/Vinyl Magic (VM 092LP) 2008 nuova ristampa con copertina lucida apribile
Palepoli Fonit (LPX 19) 1973 copertina apribile laminata e busta interna con testi
  Fonit (LPX 19) 1974 seconda edizione con copertina apribile non laminata e busta interna con testi
  Fonit/3000 (SFC 201) 1978 copertina singola
  Fonit/Pellicano (PL 421) 1980 copertina singola
  BTF/Vinyl Magic (VM 127LP) 2008 nuova ristampa con copertina lucida apribile e busta interna
Landscape of life Fonit (LPX 32) 1974 copertina apribile textured
  Fonit (LPP 424) 1991 copertina apribile standard 
  Fonit/Pellicano (PL 422) 1980 copertina singola diversa
  BTF/Vinyl Magic (VM 136 LP) 2009 nuova ristampa con copertina lucida apribile
Suddance CBS (82449) 1978 copertina singola e busta interna 
  CBS (466421-1) 1990 ristampa del precedente - copertina singola e busta interna
Osanna & David Jackson - Prog family AMS (AMS 16LP) 2009 2 LP - copertina apribile
Rossorock Afrakà (LPRG 2212) 2012 registrato dal vivo in Giappone nel 2011 + 3 bonus tracks in studio con brani inediti
 

CD

L'uomo Fonit Cetra (CDM 2037) 1989 ristampa dell'album del 1971 - fuori catalogo
  Warner/Fonit (26619-2) anni '90 come sopra - fuori catalogo
  BTF/Vinyl Magic (VM 131CD) 2008 come sopra con copertina lucida apribile in tre parti
Milano calibro 9 Fonit Cetra (CDP 420) 1989 ristampa di Preludio, tema, variazioni, canzona - fuori catalogo
  Warner/Fonit (82332-2) anni '90 come sopra
  BTF/Vinyl Magic (VM 092CD) 2004 come sopra con copertina mini-LP apribile
Suddance CBS (466421-2) 1990 ristampa dell'album del 1978
  Sony/BMG (88697-92285-2) 2011 come sopra con copertina mini-LP
Landscape of life Fonit Cetra (CDLP 424) 1991 ristampa dell'album del 1974 - fuori catalogo
  Warner/Fonit (28278-2) anni '90 come sopra
  BTF/Vinyl Magic (VM 136CD) 2010 come sopra con copertina mini-LP apribile
Palepoli Fonit Cetra (CDLP 425) 1991 ristampa dell'album del 1973 - fuori catalogo
  Warner/Fonit (28279-2) anni '90 come sopra
  BTF/Vinyl Magic (VM 127CD) 2010 come sopra con copertina mini-LP apribile
Taka boom Afrakà (CDEL 2004) 2002 formazione del 2001 - nuovi arrangiamenti di vecchi brani
Live - Uomini e miti Suoni del Sud/BTF (SS 002) 2004 CD + DVD - live 2001 e nuovi brani in studio - copertina apribile in quattro parti
Osanna & David Jackson - Prog family AMS (AMS 150CD) 2008 copertina apribile mini-LP - le prime 1000 copie contengono un inserto numerato ed autografato da Lino Vairetti
Rossorock Afrakà (CDRG 2212) 2012 copertina apribile mini-LP - registrato dal vivo in Giappone nel 2011 + 3 bonus tracks in studio con brani inediti


PARTECIPAZIONE A RACCOLTE DI ARTISTI VARI
Progressivamente 1973-2003
(con Non sei vissuto mai)
Progressivamente (GMP 002) 2004 CD - compilation di registrazioni inedite, contiene anche Gianni Leone/Leo Nero, Alberomotore, Metamorfosi, Semiramis ed altri
Prog Exhibition - 40 anni di musica immaginifica (con L'uomo, Formentera / Oro caldo / My mind flies / L'amore vincerà di nuovo, Ce vulesse ce vulesse, Ys (Introduzione), Everybody's gonna see you die, Vado verso una meta, Theme one, Fuje 'a chistu paese) Immaginifica/Edel (ARS IMM 1004) 2011 cofanetto 7 CD + 4 DVD comprendente anche Sinestesia, The Trip, La Maschera di Cera, Tagliapietra-Pagliuca-Marton, Premiata Forneria Marconi, Periferia del Mondo, Raccomandata con Ricevuta di Ritorno, Banco del Mutuo Soccorso
 

SINGOLI (con copertina)

L'uomo
In un vecchio cieco
Fonit (SPF 31298) 1971 entrambi i brani da L'uomo
L'uomo
'A zingara
L'uomo (radio version)
Afrakà (CDEL 2008) 2008 CD singolo con tre brani
 

SINGOLI PROMOZIONALI E DA JUKEBOX (con etichette bianche e copertina neutra eccetto dove indicato)

L'uomo
Fonit (JB 389) 1971 singolo juke box - sul retro Casadei/Io cerco la morosa
L'uomo
Fonit (JBF 399) 1971 singolo con tre brani da jukebox - contiene anche Delirium/Preludio e New Trolls/La prima goccia bagna il viso
Vado verso una meta
L'amore vincerà di nuovo
Fonit (JBF 615) 1971 singolo promo tratto da L'uomo
L'uomo
Fonit/Besana "Gran regalo" (JBF 625) 1972 omaggio con il Panettone Besana - copertina a colori - sul retro Tchaikowsky/Valzer dei fiori
Canzona 
Fonit/Besana "Gran regalo" (JBF 626) 1972 omaggio con il Panettone Besana - copertina a colori - sul retro Mussorgskij/Una notte sul Monte Calvo
Canzona (There will be time)
Fonit (JBF 407) 1972 jukebox - sul retro Delirium/Haum
Animale senza respiro (frammento)
Fonit (SPF 31306) 1973 jukebox - sul retro Vanna Brosio/Viva noi
A' zingara
A' zingara
CBS (6428) 1978 singolo promozionale
stesso brano sui due lati
L'uomo
'A zingara
Afrakà (45EL 2008) 2008 singolo 33 giri con copertina, venduto solo ai concerti del gruppo

 

Gli album degli Osanna sono abbastanza comuni in Italia per il gran numero di copie stampate. 
Il primo, L'uomo, è uscito in una copertina apribile in tre parti, con le foto esterne a creare un grande punto esclamativo, che si poteva appendere con un piccolo gancio da muro (alcune copie hanno il gancio in plastica, altre metallico, incollato ad una delle estremità della copertina). Le ristampe degli anni '80 per la Fonit, in collaborazione con il negozio ed etichetta Vinyl Magic, hanno invece una normale copertina apribile.
Il 45 giri tratto dall'album, L'uomo, dovrebbe essere del 1971 come l'LP, ma sul vinile del lato B è riportata come data il giugno 1972.

Sia Preludio, tema, variazioni, canzona (con il nuovo titolo di Milano calibro 9) che Palepoli sono stati ristampati nella serie economica Fonit Pellicano, con copertina singola. Nel caso di Milano calibro 9 la copertina è diversa da quella originale, con le foto dei musicisti che erano originariamente sulla copertina di Landscape of life.

L'edizione originale di Palepoli ha una copertina laminata apribile in cartoncino pesante, sostituita subito dopo da una più sottile e non laminata, entrambe le edizioni hanno una busta interna di colore giallo con i testi.

Tutti gli album per la Fonit sono usciti inizialmente con etichette nero/argento.

Alcuni brani della prima produzione di Delirium e Osanna compaiono in forma strumentale nella colonna sonora del film western del 1972 Scansati...a Trinità arriva Eldorado di Dick Spitfire (alias Aristide Massaccesi, conosciuto anche come Joe D'Amato). La colonna sonora in questione non è mai uscita su disco.

Milano calibro 9 è stato ristampato nel 2004 dalla VM2000/Vinyl Magic nella bella serie "Italian Progressive Rock" con copertina apribile mini-LP contenente un libretto informativo illustrato.

I primi quattro album sono stati stampati in Giappone dalla Seven Seas/King, L'uomo con copertina singola (K22P154), e Milano calibro 9 (GXF2042), Palepoli (GXF2051) e Landscape of life (GXH2016), con copertina apribile (Palepoli è uscito più tardi con copertina singola). In questa edizione di Palepoli c'è un missaggio diverso dall'originale italiano, con la facciata A leggermente più lunga.
Milano calibro 9 è uscito in Corea per la Seven Seas con numero di catalogo 140 e copertina singola con fondo grigio.
Milano calibro 9
e Landscape of life (quest'ultimo con un ordine diverso dei brani e Fiume ribattezzato River) hanno anche avuto un'edizione statunitense con copertina singola (Peters International PILPS 9001 e 9007), ed il primo dei due è uscito anche in Venezuela. 
Un 45 giri contenente due estratti dal secondo album è uscito in Francia per la Pierre Cardin (SG 395 - anno 1972), e i due brani sono There will be time ed uno dei temi orchestrali del disco, ribattezzato Milan calibre 9.

Suddance è stato stampato dalla CBS in altri paesi europei, tra cui la Spagna.

L'uomo - LP

L'uomo - LP, copertina aperta
Foto di gruppo dalla copertina dell'LP L'uomo L'uomo - LP ristampa 1976
Preludio tema variazioni canzona - LP originale Preludio tema variazioni canzona - LP ristampa
Palepoli - LP, copertina aperta
Palepoli - LP, interno della copertina
Landscape of life - LP
Landscape of life - LP, interno della copertina
L'uomo - 45 giri
L'uomo - 45 giri promo Canzona - 45 giri promo
L'uomo - 45 giri e CD singolo (2008)
Taka Boom - CD Live - Uomini e miti - CD + DVD
Rossorock - CD
Tempo - DVD

 

 



Cliccare sulle foto per ingrandirle

Osanna & David Jackson - Live a Roma, Stazione Birra - 26-1-2009
Osanna & David Jackson con Gianni Leone-
Live a Roma, Stazione Birra - 26-1-2009
Osanna & David Jackson con Gianni Leone e Sophya Baccini -
Live a Roma, Stazione Birra - 26-1-2009
    
 
Osanna con Gianni Leone e David Jackson al ProgExhibition 2010
Teatro Tendastrisce, Roma, 6-11-2010
  
  
Osanna & Gianni Leone
Le Radici del Rock - Viterbo 21-7-2012

 

 

Gli Osanna hanno il sito www.osanna.it ed una pagina MySpace, www.myspace.com/osannamusic
Un bel libro intitolato Osanna-Naples in the world è stato scritto su di loro da Carmine Aymone (Afrakà 2001).

 

 

Grazie a Giuliano Medei, Peppe Carrese, John Elvis Gualtieri, Federico Bordo e Mirko Ferrarini per informazioni