Elenco alfabetico

E

E.A.POE

ELECTRIC BLUES BAND

Formazione:
Diego Zanti (basso, voce)
Giovanni Peroni (chitarra, voce)
Antonio "Tony" Cremon (tastiere, voce)
Giorgio Fallarini (batteria, voce)

Discografia:
MC - Live at Granozzo 1973 (RS Records 002 - 1973 - autoprodotta)
CD - Live at Granozzo 1973 (Radio Sound Records 004 - 2006 - autoprodotto)
CD - Comeback (Radio Sound Records 007 - 2006 - autoprodotto)

Nasce nel 1968 a Novara come Diego Beat And The Electric Blues Band, trio fondato da Diego Zanti (voce, basso, armonica) e con Sandro Papa (chitarra) e René Sinetti (batteria), ed un repertorio basato su cover di Hendrix, Cream, Ten Years After, oltre a brani originali.
Dopo il cambio di formazione nel 1970, le tastiere di Cremon e la chitarra di Peroni, proveniente da Il Volo del Topo, daranno un'impronta marcatamente prog al gruppo. Il repertorio contiene cover elaborate di Uriah Heep e Colosseum oltre ad una lunga versione di Uno sguardo verso il cielo delle Orme (eseguita per la prima volta proprio facendo da spalla alle Orme nella zona di Novara), e con molto materiale originale quasi interamente cantato in inglese.
Nel 1973 entra per un breve periodo il bassista Claudio "Klaus" Tiscione (poi con il gruppo In Tre Sulla Strada) mentre Zanti diventa cantante solista. Di questo periodo è il nastro successivamente uscito sulla cassetta Live at Granozzo 1973 (autoprodotta in un centinaio di copie e venduta durante i concerti) rifiutato da alcune case discografiche in quanto non commerciale.
Nel 1974 i soli Zanti e Cremon "provocano" il pubblico con una mini-esibizione prima dei loro concerti con il nome di "Space Ritual" in "suite uniche" prog e elettroniche alternandosi alle tastiere e alle chitarre, registrando un brano durante un concerto che rimarrà inedito.
Il gruppo si scioglie nel 1975 per riapparire per una sola stagione nel 1989 con il solo Zanti ritornato bassista/cantante ed alcuni musicisti locali: il gruppo realizza dei concerti estivi e registra i due primi brani di un progetto che non vedrà la luce: Metropoli In Catene e Milano Ore 0,00.
Nella primavera del 2006 riappaiono con il nome di Diego Beat & the Electric Band con il solo Zanti della band originaria, affiancato dal bassista Tiscione e da altri musicisti locali (Marco Ballarè e Nicola Potito alle chitarre, e Gianni De Filippis alla batteria), con un repertorio prevalentemente di arrangiamenti di cover anni '60 e '70.

ELECTRIC FRANKENSTEIN

ELEKTRIKTUS

EMISFERO BOREALE

Formazione:
Banana Joker (Pasquale Petrossi) (chitarra, tastiere)
Mattia Giorgetti (chitarra)
Alberto "Pepè" Petrossi (basso)
Piero Pallotta (batteria, percussioni)

Discografia:
MC - Nuova civiltà anno zero (autoprodotta - 1981)
MC - Belfast (autoprodotta - 1982)
MC - Rumours from the sky (autoprodotta - 1988)
CD - Belfast (Emisfero Boreale Music - 2002 - ristampa della cassetta del 1982)
CD - Rumours from the sky (Emisfero Boreale Music - 2002 - ristampa della cassetta del 1988)

Gruppo milanese dalla lunga attività, terminata nel 1993, gli Emisfero Boreale si fondarono con questo nome nel 1978, anche se il chitarrista Banana Joker ed il fratello Pepè Petrossi suonavano insieme dal 1976 nel Collettivo di Iniziativa Musicale. Partendo da varie ispirazioni, tra cui il jazz-rock degli anni '70, il rock sinfonico e quello di Canterbury, il gruppo elaborò uno stile piuttosto personale, suonando molto dal vivo soprattutto negli anni '80, quando la formazione ha avuto numerosi cambiamenti di organico.
Le uniche registrazioni della loro attività sono uscite su cassette autoprodotte, due delle quali sono state ristampate dal gruppo in CD e possono essere acquistate dal loro sito.

Siti Web:
Emisfero Boreale - www.emisferoboreale.com 
Banana Joker - www.bananajoker.com

EMPHASIS

ENEIDE

L'ENORME MARIA

Ensemble di ottimi musicisti milanesi, attivo nei primi anni '70, e formato da Simon Luca come suo gruppo che non ha mai avuto vita propria. 
Il gruppo ha avuto una formazione variabile che ha compreso, negli anni, i fratelli Gigi e Ricky Belloni, l'armonicista Fabio Treves, Eugenio Finardi, Alberto Camerini e il batterista Ezio Malgrati.

EQUIPE 84

ERA DI ACQUARIO

ERA TERZIARIA

Formazione:
Walter D’Amore (voce)
Euro Moroni (chitarra)
Franco Pensato (tastiere)
Leo Ercolani (basso)
Paolo Fraccascia (batteria)

Discografia:
45 - Mondo vellutato/Mittente: Le Castella (Ama 006 - 1972)

Un quartetto di ventenni proveniente da Lambrate (MI), gli Era Terziaria, influenzati musicalmente da Pink Floyd e Soft Machine, si unirono al cantante e cabarettista Walter D’Amore per l’uscita del loro unico 45 giri per l’etichetta milanese Ama. Il disco non è particolarmente rappresentativo del loro genere, contenendo su lato A un brano strumentale piuttosto soft dominato da chitarra e tastiere, mentre il suono di questo gruppo era decisamente più aggressivo. Il 45 giri è molto raro e quotato sul mercato collezionistico.
Il loro manager era Alex Schiavi, attivo più tardi con il gruppo Cemento e come solista.

GLI EREMITI

Formazione:
Marco Lupi (chitarra, voce)
Franco Masulli (chitarra, voce)
Luciano Marchetti (basso, voce)
Mario Cottarelli (batteria, voce)

Discografia:
45 - L'orma del pensiero/Impressioni di settembre (Gli Eremiti GE01 - 1972)

Da non confondere con il gruppo di Viareggio che diede origine al Capitolo 6, questo era un quartetto di giovanissimi di Cremona, formato nel 1970 con un repertorio di cover. Il loro unico singolo contiene un rifacimento di Impressioni di settembre della PFM, e venne finanziato da un amico del padre di uno dei musicisti e prodotto in un centinaio di copie.
Dopo lo scioglimento del gruppo, il batterista Mario Cottarelli si dedicò alla composizione di propri brani, e nel 1979 ebbe la possibilità di registrare un LP per la Divergo, ma il disco non venne mai realizzato per la chiusura di questa etichetta. Ha suonato poi nel campo della dance music, tornando al progressive con un CD uscito nel 2007, intitolato Prodigiosa macchina (New LM NLM 149).

ERRATA CORRIGE

ESAGONO

ESCALATION

Formazione:
Roberto Carbone (voce, chitarra)
Mauro "Morgan" Barabino (tastiere)
Mauro Fognani (basso, voce)
Arturo Fantacchiotti (batteria, voce)

Discografia:
45 - Civiltà dei fumi / La valle di Brigadoon (Rex 70 RNP 015 - 1972)

Solo un bellissimo 45 giri per questo gruppo di Genova, attivo tra il 1968 ed il 1973.
La formazione originale, comprendente, oltre a Carbone e Fognani, il chitarrista Piero Morielli, il tastierista Stefano Maragliano e il batterista Gino Delfino, venne modificata nel 1971 con l'ingresso di Barabino e Fantacchiotti, e il gruppo suonò soprattutto a Genova e Torino.
Il 45 giri ha uno stile che ricorda i Metamorfosi, con voce vagamente lirica ed ottime tastiere, e il testo di Civiltà dei fumi è tra i primi esempi di brani dedicati alla tutela dell'ambiente.
Il gruppo continuò con una nuova formazione fino al 1973, con Carbone e Fantacchiotti coadiuvati da Massimo Gori (chitarra, poi con Latte e Miele), Marco "Picchio" Piccardo (basso) e Luciano Puppo (tastiere). Questa formazione registrò dei demo ma senza arrivare alla produzione di altri dischi.

LE ESPERIENZE

Da notare per la presenza nella formazione di molti futuri componenti di gruppi celebri, Le Esperienze di Roma suonarono nel 1970 al Festival Pop di Caracalla, ma non riuscirono a pubblicare nessun disco.
Tre componenti del gruppo, Francesco Di Giacomo, Renato D'Angelo e Pier Luigi Calderoni, si unirono al Banco del Mutuo Soccorso, mentre il chitarrista Nicola Agrimi fu per un breve periodo con loro prima di entrare più tardi nella Reale Accademia di Musica

TONI ESPOSITO

GLI ESSERI

Formazione:
Riccardo De Gennaro (chitarra, voce)
Tiziano Giagnoni (chitarra)
Roberto Migliorini (tastiere)
Carlo Burchietti (basso)
Beppe Millo (batteria, voce)

Discografia:
45 - Il corpo di una madre/Un mare di tranquillità (Picci LG 1001 - 1972)

Gruppo di Grosseto con un solo singolo per la Picci. Due dei componenti si alternano alla voce, il chitarrista De Gennaro sulla facciata A e il batterista Millo sul retro.
L'altro chitarrista, Tiziano Giagnoni, ha pubblicato alcuni singoli come solista, Scammon's lagoon/Immagini dello specchio (RCA - 1978) Orologio/Rock'n'roll star (RCA - 1980) e Uno sguardo/1000 e più battiti di cuore (Disco 82 - 1982), quest'ultimo con la partecipazione di Millo e De Gennaro. Ha anche realizzato con lo pseudonimo di Suraj due CD di buon successo di psychedelic trance music, nel 2000 e 2002.
I due brani del raro singolo degli Esseri sono stati inclusi nel 2008 nel CD allegato al libro ItalianProg, pubblicato dalla AMS/BTF.

L'ESTATE DI SAN MARTINO

LE ESTENSIONI

Discografia:
45 - Caro amore che vai/L'attesa (City 6257 - 1971)

Gruppo che pubblicò solo un 45 giri all'inizio degli anni '70. Il lato B L'attesa è molto bello, con un stile che ricorda le sonorità più dure dei Vanilla Fudge.

ETNA

EXPLOIT 

 

 

 

Grazie a Luigi Papi, Diego Zanti, Roberto Carbone, John Elvis Gualtieri, Mario Cottarelli and Marco Silvestrini per alcune delle informazioni di questa pagina.

 

 

 

Elenchi alfabetici degli artisti
A  B  C  D  E  F  G  HIJK  L  M  N  O  P  QR  S  T  UV  WXYZ